giovedì 13 marzo 2014

Cominciare ad avere fiducia


Prendere coscienza di sè non è una cosa da poco.
Voglio dire che non tutti nascono con l'autostima iniettata nelle vene
L'autostima si acquista con il tempo, si pensa.  Questa è la versione politically correct. 
La verità è che nella vita ti becchi tanti di quei pesci in faccia che, nei momenti di maggior debolezza, arrivi a domandarti cosa hai di sbagliato e perchè quello che gli altri hanno -e li rende graditi- tu invece non ce l'hai. Poi però le ferite del cuore si rimarginano, ti rimbocchi le maniche, decidi che vale ancora la pena aprire il cuore alla gente e cominciano ad arrivarti lettere profumate da parte del destino! Amare sè stessi non è uno step nella vita che scatta all'età di 13 anni ,quando forse ne avresti più bisogno. Eppure i fortunati tra noi riescono a raggiungere una parvenza di equilibrio interiore e 
io sto imparando proprio adesso. 
Cominciare a riscontrare dei risultati positivi ,grazie allo sguardo attento di persone gentili e comprensive, certamente riempie il cuore di gioia e orgoglio perchè nel mio caso è bastato essere spontanea. Non so prevedere il futuro ma voglio avere fiducia nelle mie capacità ,soprattutto quando gli altri non ne avranno in me -a discapito loro perchè osservando il mio agire non potranno che rimangiarsi tutto-.
Saluti cordiali <3

26 commenti:

Lele Spadaro ha detto...

Spero anchio come te di riuscire ad acquistare questa autostima e ad non domandarmi " che cosa ho di sbagliato?"
Cio che hai scritto mi incoraggia un po....ne terro conto come consiglio

Faber Cast ha detto...

Vai rocki non fa male!

Robbin ha detto...

Lele, non bisogna mollare. Troviamo tutti il nostro spazio nel mondo. Bisogna credere nella forza di volontà dell'uomo e della donna!

Giulio GMDB© ha detto...

E' importante avere fiducia in noi stessi o almeno dimostrarlo agli altri :-)

MikiMoz ha detto...

Non credere, anche io ho cominciato tardino a pensare a questo equilibrio, che avevo, mi è stato tolto (ma sempre cercato) e poi a fatica l'ho trovato...

Moz-

Robbin ha detto...

Io sempre lo cercherò perché nutre l'anima di cibo buono.

Acalia Fenders ha detto...

Io a tredici anni ero abbastanza fuori come un balcone ma non mi dispiacevo. Fondamentalmente forse non mi interessava nulla cosa il prossimo pensasse di me. Anzi, se devo dire, negli ultimi anni ho ritrovato un po' di quello spirito, che nella tarda adolescenza avevo smarrito ^^

Robbin ha detto...

Io ero molto,molto,molto introversa. Sono sempre stata molto insicura nella mia vita e ancora un pò di insicurezza addosso me la sento, nel senso che non sono mai riuscita a dare per scontato che le persone attorno mi apprezzassero per davvero. Siamo esseri umani e quindi siamo animali sociali, necessitiamo di rapportarci con chi ci circonda; una cosa che però non dobbiamo permettere agli altri è di smontarci, che poi riassemblare i pezzi è 'na fatica! Negli ultimi anni ho vissuto un'evoluzione in meglio e di ciò non posso che essere orgogliosa di me e della mia apertura al mondo.

Acalia Fenders ha detto...

Io sono stata sempre abbastanza estroversa, ma anche una che ha sempre amato starsene per i fatti suoi da sola (cosa che il mondo ha difficoltà a comprendere). In realtà piacere a tutti è qualcosa di utopico, a me basta e avanza piacere alle persone che mi stanno simpatiche. Delle altre non mi importa ^^
E se queste altre pensano anche male di me, pazienza, io penso male di loro ;-P

Robbin ha detto...

Sì,infatti. Ognuno raggiunge questo genere di certezze salutari coi propri tempi ;) Posso vantarmi di averle raggiunte. Non pavoneggerò mai ma neanche intendo più barricarmi nel mio guscio ;)

Cle Reveries ha detto...

Non è facile vivere tra persone con una forte autostima, si finisce in un isolamento totale .
Dobbiamo amarci di più. Se ti ami e ti accetti impari a riconoscere le tue positività e la tua forza sarà riconosciuta anche dagli altri!
Basta cominciare, non aspettare che gli altri si sbraccino per farti sempre complimenti, se li fanno solo per loro. È così che funziona!
Ti abbraccio

Robbin ha detto...

Sì,infatti io mi sbraccio per me stessa e per chi merita i miei sforzi ;) Basta fare la samaritana con tutti! Gentilezza ed educazione a tutti ma il meglio di me agli intimi ;) E chi vuol vedere veda, chi vuol capire capisca :D

Cle Reveries ha detto...

BRAVA, si fa così, proprio così!
The picture is wonderful, I like it very much!

Robbin ha detto...

Graaaaazieeeee <3

Lapiz.Lo ha detto...

Non ho idea di quanti anni tu abbia.
Ma penso che per questa consapevolezza, questo risveglio interiore non sia mai troppo tardi.
Quando deve succedere succede.
Anche a me sta capitando questa cosa in questo periodo della mia vita ( e non sono una ragazzina ;) ), ma penso spesso che questo è proprio il momento giusto.

Robbin ha detto...

Ne ho 22 e ho ancora molto da imparare. Tutti hanno da imparare a qualsiasi etá,il fatto che io ne parli non mi rende più bisognosa di altri :)

Lapiz.Lo ha detto...

Io ne ho 36, mi colpisce profondamente che alla tua età questo pensiero non mi abbia sfiorata!
Quindi ti faccio i miei complimenti, davvero. Non credo infatti che tu ne parli perché ne sei bisognosa, anzi.
:)

Robbin ha detto...

Non negherò invece che parlare di me nel blog mi aiuti, perché ha un effetto terapeutico su di me; mi permette di confrontarmi con gli altri ed é piacevole.
Il fatto é che magari io ho deciso di abbassare le barriere e parlare di me in rete e altri no: ognuno sa come gestirsi :)

Robbin ha detto...

Grazie dell'apprezzamento,davvero :D

MaestraMiyagi ha detto...

Forse un po' in ritardo, ma ho risposto ora al Liebster Award! ^^"
L'autostima è una pianta che non va mai lasciata a sé stessa, bisogna sempre innaffiarla...potare quel che c'è di "troppo" e favorire la crescita di nuovi rametti.
Io ho il pollice nero, a volte mi dimentico :D

Nella Crosiglia ha detto...

Robbin cara, scusa la curiosità, ma sei ligure ..dal cognome?Se sei ligure come me , mi fa molto piacere... ...insomma....
L'autostima..solo un anno fa pensavo di averla, ma dopo una forte lacerazione irreparabile, mia cara sono come un foglia sbandata dal vento..
Spesso cado in luoghi almeno piacevoli, ma molto più spesso ricado nel buio più nero....
Mi sono iscritta con infinito piacere, avrei tanta gioia in un tuo ricambio!
Un abbraccio!
rockmusicspace.blogspot.it

Robbin ha detto...

Il nostro cognome é diffuso maggiormente in Liguria ma la mia famiglia é siciliana :)
Ti ringrazio mille dell'entusiasmo, ricambierò la visita quantoprima! <3

Libri, cinema, arte, cultura e società ha detto...

L'autostima è il prodotto di fattori esterni ed interni. Possiamo anche essere fiduciosi in noi stessi, ma se poi il mondo ci gira contro iniziamo a dubitare di ogni nostro gesto; se invece tutto quello che ci accade va bene allora cominceremo ad essere sicuri di noi, forse troppo, non attendendoci imprevisti. Bisogna trovare una mediazione tra le due cose: saper reggere gli urti e godere dei successi, ammettendo con noi stessi quando sfortuna e buona sorte hanno condizionato i nostri risultati.

Haldeyde ha detto...

Magari non aggiungerò molto alla tua autostima, ma ti meriti di entrare nel blogroll dei miei blog amici. Un abbraccio.

Robbin ha detto...

Ci sto lavorando ;) so benissimo che la vita é una roulette

Robbin ha detto...

Onorata !! :*